Ritorna alle Analisi

L’ultima ottava

A contribuire alla frenata dell’euro ci hanno pensato i PMI di ieri, che sia per l’Eurozona tutta che nei singoli Paesi non sono stati degni di nota: il Vecchio Continente soffre...

La SNB ha tagliato inaspettatamente i tassi di 25 punti base provocando un apprezzamento delle altre divise rifugio, tra cui il biglietto Verde, che  nella sessione odierna beneficia dello scivolone del CNH e della improvvisa avversione al rischio tornata sui mercati. A contribuire alla frenata dell’euro ci hanno pensato i PMI di ieri, che sia per l’Eurozona tutta che nei singoli Paesi non sono stati degni di nota: il Vecchio Continente soffre.

In attesa che parta l’ultima ottava delle borse statunitensi, in cerca di direzionalità, la

rinnovata voglia di comprare USD deve testare il livello tecnico/psicologico di 1.0800 per capire se effettivamente, la prossima, sarà una settimana di passione nel mercato Forex: il calendario economico, soprattutto negli States, offrirà ottimi spunti e market mover.

Si mantiene “on hold” la Bank of England, con il MPC che vota 8-1 per la decisione. Da segnalare come alcuni falchi siano diventati colombe, il che lascia presagire che la partenza del ciclo di allentamento monetario sia molto vicina.

EURUSD: 1.0810

EURGBP: 0.8583

Altri
Analisi di mercato

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

Vuoi parlarci delle tue esigenze di gestione Forex?

Contattaci oggi stesso per sapere come una strategia Forex personalizzata può aiutarti a ottimizzare il risultato operativo.

Contattaci