Ritorna alle Analisi

Il Biglietto Verde rimane sostenuto

Continua a soffrire la Valuta Comune in questo avvio di settimana: nonostante il livello di 1.0800 resista a livello psicologico...

Continua a soffrire la Valuta Comune in questo avvio di settimana: nonostante il livello di 1.0800 resista a livello psicologico, l’ottava che inizia oggi verterà sull’attesa del PCE core di venerdì 29, con mezzo globo già in vacanza per Pasqua. Anche Francoforte si posiziona su giugno per l’inversione della politica monetaria, ma l’approccio data dependant dovrà scontrarsi con le volontà della Bundesbank, con Nagel che ha sottolineato che un taglio iniziale non implicherebbe necessariamente ulteriori tagli, evidenziando una maggiore preoccupazione per le prospettive di crescita dell’Europa rispetto alla situazione in Germania. In settimana verranno pubblicati gli indici dei prezzi al consumo per Spagna, Francia e Italia.

Il mood di risk off di queste ore sostiene il Biglietto Verde, che sulla scia dell’ultima settimana e delle risultanze di tutte le riunioni di politica monetaria delle principali banche centrali determina che la partenza di un possibile ciclo di allentamento monetario in sincrono manterrebbe lo USD sostenuto, anche grazie alla salute della sua economia, Lato bond, in

molti ora stanno guardando al breve termine per cogliere le ultime opportunità in vista dei tagli.

L’Office for National Statistics del Regno Unito ha riferito che le vendite al dettaglio mensili sono rimaste invariate dopo un significativo aumento del 3.6% a gennaio. I dati sono stati leggermente migliori del previsto, ma non sono sufficienti a compensare il tema dell’avversione al rischio nel mercato globale. Il rallentamento del calo delle vendite al dettaglio non sembra sufficiente a controbilanciare l’impatto delle maggiori aspettative di riduzione dei tassi di interesse da parte della Banca d’Inghilterra a partire da giugno. La sterlina, comunque, potrebbe subire ulteriori contraccolpi nel breve periodo se la convinzione del mercato su un taglio dei tassi a giugno dovesse aumentare e con essa l’entità potenziale dei tagli complessivi di quest’anno.

Calendario Economico

13:30 – Indice attività FED Chicago USA

15:00 – Vendita Nuove Case USA

15:30  – Indice Manifatturiero FED Dallas USA

EURUSD: 1.0800

EURGBP: 0.8575

Ready to talk FX?

Get in touch with one of our friendly and knowledgeable experts to see how FX strategy can drive commercial impact in your business.

Contattaci

Altri
Analisi di mercato

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

Per saperne di più sulle nostre soluzioni Forex intelligenti
Contattaci