Return to Insights

Segnali dal manifatturiero USA

Ieri in Europa tutti i dati sono risultati positivi: iniziando dal tasso di disoccupazione, il tedesco, l’italiano e l’europeo hanno registrato una crescita, rispettivamente del 5.6%, del 7.4% e del 6.4% rispetto al 5.7%, 7.7% e 6.5% previsti.

In linea con le aspettative anche l’indice PMI manifatturiero europeo, il quale ha segnato un valore di 42.7. Purtroppo, questo non è tra i dati più rosei, essendo il calo più intenso dall’inizio del Covid. Intanto l’agenzia nucleare dell’UE, l’EURATOM, ha dichiarato di non vedere alcun rischio immediato per la produzione di energia nucleare in Europa se il Niger dovesse tagliare le sue consegne di uranio.

La sterlina ha registrato un calo in attesa della decisione sui tassi di interesse di giovedì della BoE. È quasi certo che la Bank of England procederà con un ulteriore incremento dei tassi visto che le pressioni inflazionistiche oltremanica sono 4 volte superiori al 2% auspicato. Le ripercussioni su questa politica di inasprimento dei tassi vedono il settore immobiliare e le attività industriali sotto pressione a causa dell’aumento dei costi di finanziamento, così come le famiglie hanno rinviato le loro richieste di credito per evitare l’aumento degli interessi. I consiglieri del Tesoro britannico avevano già avvertito che un ciclo aggressivo di inasprimento dei tassi avrebbe smorzato le prospettive economiche.

Negli Stati Uniti migliora il settore manifatturiero nel mese di luglio ma rimane sotto quota 50: il Manufacturing Index dell’Institute of Supply Management, infatti, migliora rispetto al mese precedente e si attesta a quota 46.4 vs 46.8 delle previsioni. Migliora anche il New Order index dal precedente 45.6 a 47.3, mentre l’Employment Index scivola da 48.1 a 44.4.Ultimo dato è quello sui prezzi alla produzione pubblicato dall’ ISM, indicatore chiave per quanto il sentiment delle aziende sull’inflazione, aumenta a 42.6 vs 41.8 del mese precedente ma rimane sotto le previsioni.

Calendario Economico

14:15 – ADP USA (Lug)

16:30 Scorte di petrolio greggio USA

EURUSD: 1.0980

EURGBP: 0.8580

Ready to talk FX?

Get in touch with one of our friendly and knowledgeable experts to see how FX strategy can drive commercial impact in your business.

Contact us

Related
Commentary

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

Protests in Georgia in Focus

Travel Tuesday, political turmoil in Georgia sees continued protests, application for an arrest warrant for Israeli Prime Minister and his Defence Minister announced by ICC Chief Prosecutor, and softer-than-expected German PPI.

Morning Update

Macro Monday, reports on helicopter crash that killed Iranian president, house prices continue to rise in the UK, new president sworn in for Taiwan, and what's happening this week.

Morning Update

Friday feeling, record highs for copper prices, Dow Jones surpasses 40,000 points for the first time in history, French unemployment holds at 7.5%, and today's focus on Eurozone inflation.

Morning Update

Though for Thursday, Xi visits Moscow to meet with Putin, Washington's tariffs have implications on China, latest inflation data from the US, and yesterday's attempted assassination on Robert Fico.

Inflation, Equities, and Billionaires

Word of the week Wednesday, US producer price index rises unexpectedly, yesterday's equity markets surpass previous peak, and proposed global minimum tax for the world's wealthiest billionaires.

UK Labour Data, Truth Social, and Ukrainian Grain in Focus 

Travel Tuesday, UK wage growth comes in line with previous month, rising UK unemployment, story emerges from US regarding Trump's social media company, grain shipping returns to pre-war levels for Ukraine, and Melinda Gates announces her leave from Gates Foundation.

Weekend Round-Up

Macro Monday, hopes to kickstart Chinese economy by issuing bonds, areas in Ukraine left devastated after renewed Russian attacks, and Trump promises tax cuts if he gets back into office.

GDP Indicates the UK’s Out of a Recession

Friday feeling, UK first quarter growth pulls UK out of recession, new tariffs on China from the Biden administration, a look at some all time best selling songs, and benchmark policy rate held by the BoE.

Find out more about our foreign exchange solutions
Contact us