Return to Insights

Nel Continente Blu i prezzi core non calano

è stato pubblicato l’indice dei prezzi al consumo europeo su base annua ad aprile, che è risultato essere del 7,0%, esattamente come si aspettavano gli analisti.

L’inflazione core, invece, ha registrato il 5,6% su base annua dal 5,7% di marzo, mostrando solo un leggero rallentamento. La BCE, infatti, si trova a doversi preoccupare anche del fatto che l’impennata iniziale dei prezzi si sia ormai radicata nell’economia e abbia portato a un aumento delle richieste salariali. Arrivano anche delle buone notizie da parte degli analisti che si aspettano una crescita del PIL all’1,1% nel 2023 e all’1,6% nel 2024, entrambe riviste al rialzo soprattutto grazie al calo dei prezzi. Dalla Commissione hanno però anche aggiornato al rialzo le stime sull’inflazione, prevista al 5,8% nel 2023 e al 2,8% nel 2024. Il vicepresidente esecutivo dell’Eurotowers Dombrovskis ha però affermato che l’inflazione di fondo resta comunque elevata e potrebbe erodere il potere d’acquisto dei cittadini, rallentare la crescita degli investimenti e ostacolare l’accesso al credito.

Negli States i permessi di costruzione sono scesi dell’1.5% rispetto alle attese del +3%, mentre la vendita di immobili è continuata a crescere, sebbene non come i mesi precedenti, registrando un +2.2%. Continuano invece le discussioni sul tetto del debito e, per i fan della macroeconomia, questo dovrà comportare una futura politica fiscale restrittiva. Ma non a detta di McCarthy: tra i temi trattati, la tassazione non verrà toccata.

Andrew Bailey, Presidente della Bank of England, ha dichiarato durante un intervento alla Camera di Commercio Britannica che ci sono segnali di un rallentamento del mercato del

lavoro, aggiungendo poi che l’inflazione è troppo alta e andrebbe riportata ad un livello sostenibile del 2%. Il numero uno della BoE ha però concluso con una nota positiva, affermando che ci sono forti ragioni di credere che nei prossimi mesi ci sarà un rallentamento delliIndice dei prezzi al consumo. Cattive notizie sul fronte PIL, il quale non è riuscito a ritornare al livello pre-pandemia su base sostenuta e continuativa.

Calendario Economico

11:00 – Discorso della Presidente della BCE Lagarde
11:15 – Discorso del membro MPC Hearings
14:30 – Richieste iniziali di sussidi di disoccupazione USA

EURUSD: 1.0820

EURGBP: 0.8680

Download
article

If you would like a PDF of this commentary, please contact us and we'll be in touch.

Contact us

Related
Commentary

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

Monday Rundown

Macro Monday, expectations set on future tax cuts, unwelcome opposition for Labour after Galloways Rochdale by-election win, ceasefire talks stalled, Russians intercept German air force video conference, talk of issues and downgrades of US regional banks, and looking ahead to this weeks data calendar.

WTFX: Issue 10

In this month’s WTFX we look at the Space Renaissance and the extent to which the UK is making inroads into outer space...

Morning Round-Up

Friday Feeling, Labour majority overturned by Workers Party of Britain in Rochdale by-election, PCE index for the US comes in line with expectations, prices rose by more than expected in the Nationwide House Price Index, and growing GDP for Canada.

EC Considers Using Funds from Frozen Russian Assets to Arm Ukraine

Thought for Thursday, president of EC proposes the use of funding from frozen Russian assets to arm Ukraine, disquiet between Poland and Ukraine as Polish prime minister considers closing borders, and this afternoons US data release.

G20 and Michigan Primary in Focus

Word of the week Wednesday, G20 reconvene in Sao Paulo, Democrat and Republican primary elections in Michigan last night, and preparations for the Gaganyaan space mission sees four Air Force pilots shortlisted.

Hungarian National Assembly Approves Sweden’s Nato Bid

Travel Tuesday, motion supported by Hungarian parliament to allow Sweden to join Nato, Trump's legal bill continues to grow interest with US monetary conditions at their tightest level in 22 years, and today's data.

Red Sea Disruption

Macro Monday, report from the BCC on the impact on British businesses from Red Sea disruption, Ukraine president announces number of deaths since the Russian full-scale invasion, and data releases today.

Two Years Later

Friday feeling, what's happened in the last two years of the Russia-Ukraine conflict, and more hawkish views from the Fed.

Find out more about our foreign exchange solutions
Contact us