Ritorna alle Analisi

La BCE e i dati negli USA per un giovedì frizzante

L’inizio dell’anno ha portato buone notizie per l’Eurozona, con il settore manifatturiero che ha registrato dati incoraggianti...

L’inizio dell’anno ha portato buone notizie per l’Eurozona, con il settore manifatturiero che ha registrato dati incoraggianti. L’indice PMI manifatturiero è salito a 46.6 da 44.4 di dicembre, ben oltre le attese degli analisti che si aspettavano un 44.8. A trainare il Vecchio Continente nel mese scorso non sono state Germania e Francia, dove le relative stime flash dei PMI sono risultate in ribasso. Prevista per oggi la comunicazione dei livelli di tasso d’interesse da parte della BCE, con la Presidente Lagarde che terrà l’usuale conferenza stampa: non sono attese “buone” nuove. Gli analisti stimano il 65% di probabilità di un taglio nel prossimo meeting di aprile.

Negli Stati Uniti, i PMI non deludono le aspettative, segnando un valore di 52.9 vs 51 previsto: il dato ha ridato sostegno al Biglietto Verde nella sessione pomeridiana di ieri. Calendario economico ricco, quello di oggi: Pil dell’ultimo trimestre dello scorso anno, indice PCE,

ordinativi di beni durevoli e sussidi di disoccupazione settimanali sono quelli in focus. Non avremo commenti dai membri della FED, dato il periodo di silenzio pre-meeting del FOMC, previsto per la settimana prossima.

L’economia del Regno Unito sta mostrando una certa resilienza, con i PMI preliminari di gennaio più forti del previsto sia nel settore manifatturiero che in quello dei servizi. La Banca d’Inghilterra ha previsto di limitare i tagli dei tassi a causa del miglioramento delle prospettive di crescita del Regno Unito e del persistere di un’inflazione di fondo elevata. Il dato preliminare S&P Global/CIPS Services PMI di gennaio ha mostrato una crescita, raggiungendo il valore di 53.8 rispetto al dato precedente di 53.4. Inoltre, il PMI manifatturiero è salito a 47.3 dalla lettura precedente di 46.2. Parallelamente, il PMI composito ha mostrato un apprezzamento, riportando un dato di 52.5 rispetto alla lettura precedente di 52.1.

Calendario Economico

14:15 – Tasso interesse BCE

14:30 – PIL Q4 2023 USA

14:30 – Indice Core PCE Q4 USA

14:30 – Ordinativi beni durevoli USA

14:30 – Richieste settimanali sussidi disoccupazione USA

14:45 – Conferenza Stampa BCE

16:00 – Vendita nuove case USA

EURUSD: 1.0895

EURGBP: 0.8560

Ready to talk FX?

Get in touch with one of our friendly and knowledgeable experts to see how FX strategy can drive commercial impact in your business.

Contattaci

Altri
Analisi di mercato

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

Per saperne di più sulle nostre soluzioni Forex intelligenti
Contattaci