Ritorna alle Analisi

Il dilemma di Bailey

Sebbene le persistenti pressioni sui prezzi dei servizi continuino a preoccupare, questo non sembra ostacolare un primo taglio alla prossima riunione di politica monetaria dell’Eurotower...

Sebbene le persistenti pressioni sui prezzi dei servizi continuino a preoccupare, questo non sembra ostacolare un primo taglio alla prossima riunione di politica monetaria dell’Eurotower. Il Consiglio sembra aver deciso che i dati stiano andando nella giusta direzione e che alcuni tagli manterrebbero la politica sufficientemente restrittiva per non far deragliare il processo di disinflazione. Un’ampia maggioranza di funzionari sembra essere favorevole a questo scenario, anzi sarebbero stati pronti a tagliare subito, visto che a loro parere i dati avrebbero già giustificato una decisione in tal senso in questa riunione.

Il Biglietto Verde sta salendo a causa delle tensioni geopolitiche e del differenziale di tasso con i concorrenti. Nonostante il recente rally, gli investitori non stanno realizzando profitti, suggerendo un possibile ulteriore rafforzamento nel breve. Il VIX è balzato del 22% nelle ultime

sedute e in settimana la pubblicazione delle trimestrali delle quotate USA e la situazione geopolitica in evoluzione potrebbero rappresentare i market mover. Sarà interessante vedere i dati del comparto bancario statunitense, per capire quanto sta influendo sui ricavi il peso dei “tassi alti a lungo”.

Cable ai minimi da 5 mesi, guidata dalla forza del dollaro e dal calo delle aspettative di tagli dei tassi della Fed. Nonostante i dati britannici positivi, la coppia è scesa sotto la media mobile della sessione 200 e la zona di supporto di 1.2500. Il prossimo supporto si trova intorno al livello di 1.2375. Il dilemma che attanaglia la BoE è quello di decidere se essere i primi a invertire la rotta o meno.

Calendario Economico

11:00 – Produzione Industriale UE

14:30 – Indice manifatturiero Empire (USA)

14:30 – Vendite al dettaglio USA

EURUSD: 1.0650

EURGBP: 0.8520

Ready to talk FX?

Get in touch with one of our friendly and knowledgeable experts to see how FX strategy can drive commercial impact in your business.

Contattaci

Altri
Analisi di mercato

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

L’euro mantiene l’argine, per ora

Nonostante il dato sul PMI manifatturiero dell’Eurozona sia salito a 47.4, superando le stime e la lettura precedente, rimane ancora di sotto della soglia di 50, in territorio quindi di contrazione...

Oltremanica l’inflazione è calda

La sterlina britannica punta i minimi da due mesi a questa parte, dopo che il dato dell’inflazione sorprende…

Da Giugno si comincia

In UE, in assenza di notizie rilevanti o in controtendenza, il policymaker Kazaks afferma come il taglio dei tassi a giugno da parte della BCE sia altamente probabile...

Volano oro e rame

In una settimana con un inizio soft a livello di calendario economico, le attenzioni virano verso le questioni geopolitiche...

Acqua fresca sul fuoco dell’inflazione USA

Eurostat ha pubblicato la seconda stima dei dati preliminari del PIL del Q1: la crescita trimestrale e annualizzata è stata in linea con il consenso...

Powell resta di stucco

L’inflazione nelle terre tedesche e spagnole continua ad essere in linea con le aspettative, segnando una crescita, rispettivamente, del 2.2% e dello 0.7%...

Biglietto Verde al bivio

Settimana di attesa per la valuta comune del Continente Blu: oltre all’indice ZEW in uscita oggi, gli occhi saranno puntati sul PIL, sulla disoccupazione e sulla produzione industriale, in uscita domani, e sull’indice dei prezzi al consumo che saranno pubblicati venerdì...

Le politiche monetarie divergono

I responsabili della BCE sono divisi sull'estensione del ciclo di tagli dei tassi dopo la riunione di giugno...

Per saperne di più sulle nostre soluzioni Forex intelligenti
Contattaci