Return to Insights

Cala il PIL italiano

Le vendite al dettaglio tedesche hanno registrato un dato del -0.8% nel mese di giugno rispetto allo 0.2% atteso e all’1.9% del mese precedente.

In Italia, il PIL annuale ha segnato un valore dello 0.6% contro lo 0.9% previsto. A livello europeo, il PIL del continente blu ha segnato lo 0.3% su base trimestrale, al di sopra delle aspettative dello 0,2%, e lo 0.6% su base annuale, mentre l’indice dei prezzi al consumo ha segnato il 5.3% nel mese di luglio, attestandosi in linea con le previsioni. Tra i vari paesi dell’Eurozona, la Francia e la Spagna sono cresciute a un ritmo sostenuto grazie alle esportazioni e al turismo.

La scorsa settimana, i dati degli Stati Uniti hanno rilevato che l’economia ha continuato a crescere a un buon ritmo nel secondo trimestre, mentre le condizioni del mercato del lavoro sono rimaste rigide. Al riguardo il presidente della FED Jerome Powell ha dichiarato che è comunque necessario vedere una riduzione dell’inflazione duratura e per questo è doveroso mantenere la politica monetaria a livelli restrittivi. Gli investitori però scommettono sul fatto che la FED abbia finito con i rialzi, con un’aspettativa di non più di una possibilità su quattro di un altro aumento.

Se per le imprese inglesi c’è stato un periodo di difficoltà per l’accesso al credito, i privati sembrano cavarsela meglio. Secondo gli ultimi dati infatti, sembrerebbe che i prestiti aiprivati sarebbero aumentati. Infatti le banche avrebbero aumentato il numero di mutui erogati, sorprendendo i mercati. Il dato è il più alto dallo scorso ottobre, quando al Governo c’era Liz Truss con il suo piano di taglio delle tasse. Anche i mutui senza una garanzia sottostante sono aumentati in maniera sensibile secondo gli ultimi dati. Questo sorprende perché per loro natura i muti unsecured sono i più difficili da concedere per le controparti bancarie.

Calendario Economico

09:55 – PMI manifatturiero (Lug) e variazione della disoccupazione (Lug) tedesca 

10:00 – PMI manifatturiero (Lug) europeo

10:30 – PMI manifatturiero (Lug) inglese

11:00 – Variazione della disoccupazione (Lug) europea

16:00 – Indice ISM dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero (Lug) e JOLTs americani 

EURUSD: 1.0970

EURGBP: 0.8550

Ready to talk FX?

Get in touch with one of our friendly and knowledgeable experts to see how FX strategy can drive commercial impact in your business.

Contáctanos

Related
Comentarios

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

Atentos a las declaraciones de Lagarde

La semana pasada, el par EUR USD logró recuperar un mal comienzo de semana, hasta alcanzar niveles mínimos de cinco meses...

¿Se descarta otra caída del par EUR USD en las próximas sesiones?

Las previsiones de recortes de tipos siguen protagonizando el debate de los inversores. Se estima ahora, según las declaraciones de Simkus, que el BCE reducirá sus tipos de interés tres veces en lo que queda de año...

El par EUR USD se recupera tras seis sesiones consecutivas de pérdidas

Hoy, durante todo el día, tendremos reunión del Eurogrupo, y contaremos con declaraciones de Luis de Guindos y Schnabel...

Powell sostiene que “la política restrictiva necesita más tiempo para funcionar”

Hoy contaremos con datos de IPC en la zona euro. Además, tendremos que estar atentos a las palabras de algunos miembros del BCE...

Las tensiones en Oriente Medio dan impulso al USD

Hoy contaremos con el Índice ZEW de sentimiento económico, tanto en Alemania como en la zona euro...

Qué esperar después de una semana con algunas sorpresas

Durante la semana pasada vimos una pérdida de terreno significativa frente al dólar americano...

Consecuencias de la decisión de tipos del BCE

La jornada de ayer estuvo protagonizada por la decisión de tipos del BCE. No hubo sorpresas en la reunión de la institución central...

La inflación americana revoluciona el mercado

Hoy conoceremos, a las 14:15, la decisión de tipos de interés del BCE, previsiblemente sin cambios. Además, contaremos con declaraciones sobre la decisión en una conferencia de prensa...

Encuentra más información con relación inteligentes en divisas
Contáctanos