Return to Insights

L’Italia crescerà più del previsto

secondo le ultime previsioni di Banca d’Italia, sono state più che raddoppiate le stime di crescita per quest'anno, portandole oltre le previsioni del Governo, e sono state tagliate quelle sull'inflazione.

Nello specifico si prevede una crescita dell’1.3% per quest’anno rispetto allo 0.6% previsto e un tasso d’inflazione pari al 6.1% contro il 6.5% precedentemente atteso.

Il Consigliere BCE Holzmann ha sostenuto che è ancora troppo presto per dire se la BCE alzerà ancora i tassi dopo il meeting di luglio ma il livello dell’inflazione core sarà cruciale per prendere questa decisione.

Dal Belpaese, secondo gli ultimi report pubblicato da Istat, ad aprile le esportazioni italiane hanno registrato il primo calo da febbraio 2021, mentre l’import è risultato in contrazione per il secondo mese consecutivo.

Notizie pessime sullo stato di salute delle aziende inglesi e gallesi: secondo quanto si è appreso dai dati pubblicati dal governo inglese il mese scorso, il numero di insolvenze aziendali è aumentato del 40%, tenendo conto del dato annualizzato. Si è potuto notare anche un aumento sensibile del numero di liquidazioni coatte aziendali, le quali sono da imputare alle maggiori richieste da parte delle autorità fiscali e di recupero tasse non pagate. Ad aggiungere ulteriore pressione sul sistema economico inglese, l’inflazione alimentare risulta particolarmente ostica da piegare: infatti se per molti alimenti il prezzo è sceso, per altri è continuato a salie, come per olio e patate. Gli inglesi, quindi, devono ancora stringere la cinghia per riempire il proprio carrello.

 

Il Presidente della Federal Reserve di Richmond Thomas Barkin ha dichiarato che un rallentamento troppo repentino nell’aumento dei tassi, potrebbe portare ad un effetto negativo dovuto ad un costo troppo elevato per l’economia, come accadde negli anni ’70.

Lo stesso ha poi continuato dichiarando che se i dati dovessero confermare un rallentamento dell’inflazione, allora si starebbe raggiungendo l’obiettivo del 2% nel lungo periodo.

La speranza nel contenere l’inflazione rimane per Barkin un indebolimento deciso della domanda interna.

EURUSD: 1.0920

EURGBP: 0.8520

Ready to talk FX?

Get in touch with one of our friendly and knowledgeable experts to see how FX strategy can drive commercial impact in your business.

Contact us

Related
Commentary

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

US Growth and Inflation in Focus 

Thought for Thursday, markets look towards US GDP data release this afternoon, nationalisation of UK railways announced by Labour, and release of US PCE inflation data.

Morning Update

Word of the week Wednesday, rebound in share price for Tesla, forecasts for the price of oil slashed by Russian Ministry of Economic Development, and what's happening today.

UK Announces Fresh Military Aid Package for Ukraine

Travel Tuesday, fresh military funding aid announced for Ukraine, FTSE 100 markets close at record highs, strikes in May will cause disruption for UK airports.

US House Approves Additional Aid for Ukraine

Macro Monday, military aid package for Ukraine approved by US House, lowest level of trade for oil prices, and what's happening today.

Israel Hits Iran’s Isfahan Province

Friday feeling, Israeli missile strike on Iran, today's speech from the PM on sicknote culture, and lower-than-expected UK retail sales for March.

Jeremy Hunt Going for More Tax Cut Headlines

Thought for Thursday, Jeremy Hunt speaks about further tax cuts in Washington, US House Speaker wants action for votes on US foreign aid bills, second year for Sudanese conflict, and what's happening today.

Headaches Remain for Threadneedle Street

Word of the week Wednesday, higher-than-expected UK inflation, worst day in nine months for FTSE 100, and latest data release for Chinese growth.

Tensions Continue to Rise in the Middle East

Travel Tuesday, continued geopolitical tensions in the Middle East, European Council look to unify Europe's capital markets, highest level of UK unemployment since last June, and new sanctions on aluminium cause prices to rise.

Find out more about our foreign exchange solutions
Contact us