Return to Insights

La mediazione della Santa Sede

Gli ordinativi delle fabbriche tedesche nel mese di aprile hanno segnato un valore superiore alle previsioni, diminuendo solo dello -0.4% vs -2.2% previsto e -10.9% del mese di marzo. A livello europeo, le vendite al dettaglio di aprile hanno mostrato un valore di -2.6% su base annua, meglio del -3.1% previsto.

Dopo l’incontro tra il Presidente Ucraino e l’inviato di Papa Francesco Matteo Zuppi, Zelensky ha annunciato di aver discusso della guerra e di aver sollecitato la Santa Sede a contribuire all’attuazione di un piano per la pace. Ha poi scritto che “solo attraverso sforzi congiunti, l’isolamento diplomatico ed esercitando pressione sulla Russia è possibile avere influenza sull’aggressore e portare una giusta pace in terra ucraina”.

Gli investitori statunitensi continuano a valutare le probabilità di un altro aumento dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve, che si riunirà la prossima settimana. I dati economici mostrano che l’economia si sta raffreddando, ma il mercato del lavoro rimane solido. Secondo gli operatori sui Future c’è il 75% di probabilità che si decida una pausa con i tassi. Una velina di MNI indica che sarebbe allo studio della FED la possibilità di abbandonare l’obiettivo unico di inflazione del 2% per passare a un sistema che preveda un range compreso

tra l’1,5% e il 2,5%. La discussione è in corso ma eventuali sarebbero previste a partire dal 2025.

In UK, da una survey di Reuters, è emerso come il mercato delle case ha registrato la discesa piu’ forte degli ultimi 20 anni. Risultano positivi i PMI del mese di maggio, che hanno raggiunto quota 51.6.

Calendario Economico
16:00 – Tasso d’Interesse Bank of Canada
16:30 – Scorte di petrolio greggio

EURUSD: 1.0670

EURGBP: 0.8600

Related
Commentary

Find out how we have helped our clients meet their hedging requirements.

Ready to talk FX?

Get in touch today to see how FX strategy can drive commercial impact for your business.

Contact us